lunedì 30 giugno 2014

Sharing day: welcome to Liekeland! :)

Finalmente ho trovato un po' di tempo da dedicare al blog! Sono seduta al tavolo della cucina, mentre inalo un medicinale vaporizzato dall'aerosol... ebbene si, mi sono ammalata di nuovo! O forse non sono mai guarita da più di un mese a questa parte! Ormai tossisco come un fumatore incallito! :) Quindi, mentre respiro roba chimica, ho deciso di riprendere in mano la rubrica "Sharing day" e parlarvi di una illustratrice, Lieke, e dei suoi disegni! :)


Lieke vive in una casina deliziosa, insieme al suo ragazzo ed al suo gatto! La casa è circondata da un giardino, che hanno trasformato in un bellissimo orto! Ecco, provo un po' di sana invidia, perché il mio orto è molto piccolo, visto che ai miei vicini di casa da fastidio vedere piante di patate o di pomodori... non è molto chic per loro! :/



Lieke, invece, ha fatto dell'orto una filosofia di vita, e i suoi disegni sono pieni di piante... 

... e di strani animali vestiti come persone...

Adoro i paesaggi che disegna, i colori che utilizza, mi regalano un senso di pace!  


     
Per conoscere meglio questa illustratrice ed immergervi nei mondi fantastici che disegna con le sue matite colorate, non vi resta che andare sul suo blog qui!:) 

Buon lunedì a tutti!!!

    

domenica 4 maggio 2014

Tortini veg al cioccolato! :)

Questo è un post velocissimo, giusto il tempo di condividere con voi questa ricettina semplicissima, perfetta per quei momenti in cui ti assale una voglia irrefrenabile di cioccolato! :) Le dosi sono per due persone, io e Gio le abbiamo pappate proprio ieri pomeriggio, quando ci siamo resi conto di non avere un dolce per il dopo pranzo! In meno di 20 minuti ho preparato queste due delizione tortine... ecco le dosi!

(io uso il dosatore americano in Tbsp, le dosi sono in volume non in grammi!)

- 2 Tbsp di latte di riso (o quello che vi piace di più),
- 2 Tbsp di margarina vegetale (o burro se preferite),
- circa 50 grammi di cioccolato fondente,
- 3 Tbsp di zucchero di canna,
- 6 Tbsp di farina,
- mezza bustina di lievito vanigliato.

Prendiamo una ciotolina (tipo quelle che si usano per mangiare i cereali) e ci mettiamo dentro margarina e più della metà del cioccolato fondente, e li facciamo sciogliere nel microonde per circa 60 secondi. Se il cioccolato non si è sciolto non fa nulla, basta girare bene il composto e con il calore della margarina finirà di sciogliersi. 
A questo punto aggiungiamo il latte, lo zucchero (mescoliamo bene), la farina setacciata ed il lievito (anche lui setacciato). Alla fine aggiungiamo il cioccolato avanzato a pezzettini.

Prendiamo due cocottine, le imburriamo (io ho usato la margarina anche qui)e ci versiamo il composto in parti uguali. 

Lasciamo cuocere per circa 15 minuti in forno già caldo a 180 gradi (ma se volete che restino più crude all'interno potete lasciarle di meno) e le servite calde accompagnate da frutta oppure da un bel gelato alla vaniglia! ;)

Che dire, buona domenica a tutti!

lunedì 28 aprile 2014

Guest Post: la torta di rose di Poppy and Owl! :)


La torta di Rose è stata un habitué nella mia cucina, quando l’ ho scoperta circa un paio di anni fa ho continuato a farla, nemmeno fosse pane! E’ veloce nella sua preparazione, rimane fresca almeno tre- quatto giorni (quando la nascondo e non me la finiscono!) e mi da anche molta soddisfazione, perché è così carina da vedere! E’ il classico dolce che ti fa fare bella figura perché tutti pensano sia difficilissom, invece.. è una cavolata!
Era un bel po’ che non ne preparavo una, mi è venuta stamani in mente perché non avevo nulla di buono per fare colazione (e chi mi conosce sa che per me la colazione è il momento più bello e importante della giornata). E allora ne ho preparata una da condividere con Rebecca, quindi una torta di rose a sua immagine e somiglianza: indovinate un po’? Esatto! Senza burro, né latte ed altri derivati. 

La ricetta è un adattamento a quella che utilizzo di solito: semplicemente ho sostituito il latte con dell’acqua, ed il burro necessario per fare le rose con della margarina biologica e non idrogenata..

Rebe, per l’impasto ti serviranno:

·300 gr di farina 00
·40 grammi di zucchero
·30 grammi di olio evo
·1 uovo
·100 ml di acqua
·½ cubetto di lievito di birra fresco (o lievito madre, meglio!)
·Scorza di mezza arancia

e per farcire:

·40 gr di margarina (bio o almeno senza grassi idrogenati)
·75 gr zucchero
·Quello che ti piace: 
uvetta, scorzette di arancia o limone, cioccolato fondente… indovina un po’ cosa ho utilizzato io? Già :D

Ecco quindi il procedimento è carino:

·Nel mixer frulla i 75 gr di zucchero con i 40 gr di margarina, fino ad ottenere una cremetta comoda da spalmare!
·Finita questa operazione togli la farcia dal mixer,e  – senza lavarlo – aggiungi lo zucchero dell’impasto (40 gr) e la scorza dell’arancia. Frulla fino a far diventare tutto una polverina, e poi – sempre nel mixer – aggiungi nell’ordine: olio, latte, lievito, l’uovo, due cucchiai di farina e un pizzico di sale.
·Poi fai la montagnola di farina e versa al centro questo frullato di ingredienti, finendo di impastare a mano fino ad ottenere una pasta soffice e asciutta, molto comoda da lavorare!
·Falla riposare un pochino (bastano 15 minuti) e stendila ad un’altezza di circa 4-5 mm.
·Stendi tutta la crema a mo’ di pomarola sulla pizza, e aggiungi il tuo ingrediente preferito (nel mio caso cioccolato fondente)
·Arrotola la pasta per il lato lungo e con lo spago taglia tanti rotolini alti circa 4 – 5 cm (a me ne sono venuti 9) che metterai a lievitare nella tortiera foderata con carta forno per circa 3 ore.
·Cuoci in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti! 

Quando mancano 5 minuti alla fine della cottura, di solito spennello la superficie con il latte – così diventa bella dorata e un po’ croccante – questa volta quindi ho fatto uno sciroppo facendo bollire un po’ di acqua con zucchero :D
Quando sarà fredda, è l’ora di cominciare a mangiarla! 
Minù saluta Gipi XD


ps: il post è opera di Elisa, blogger di Poppy and Owl, blog meraviglioso pieno di tips utili per rendere la vita più allegra! :) Ci sono DIY, recensioni di illustratori, ricette e racconti di vita! Insomma, non vi resta che andare a sbirciare nel loro piccolo e magico mondo! E, ovviamente, provare a fare questa torta!!! E' davvero super! A presto Rebecca
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...