lunedì 1 settembre 2014

Un frullato energetico per cominciare la settimana!

Questo è un post velocissimo, solo per augurarvi un buon inizio di settimana! :)

Ingredienti per 500 ml di frullato super energizzante, ottimo per il lunedì!

2 belle manciate di spinaci,
3 pesche,
3 foglioline di menta,
1 cucchiaino di miele,
mezzo bicchiere di acqua.

Frulliamo tutto insieme, e, se non vi piace la consistenza, potete aggiungere ancora un po' d'acqua!!! :)


A me gli spinaci fanno impazzire nei frullati! Buon lunedì! :) 

venerdì 29 agosto 2014

Green smoothie al melone!

Non so se ve ne siete resi conto, ma da un po' di tempo a questa parte ho smesso di mangiare la carne ed ho cominciato a sentire il bisogno di alimentarmi in modo più consapevole e sano.
I green smoothies (o come vorrebbe che li chiamassi il mio coinquilino i frullati verdi!) mi sono venuti in aiuto già da un po' di tempo.
L'idea di poter assumere un sacco di verdura e di frutta durante il giorno sorseggiando qualcosa di buono mi fa letteralmente impazzire! E dopo qualche mese di frullati quasi giornalieri ho realizzato di esserne drogata... ho cominciato a diminuire la proporzione di frutta e ad apprezzare il sapore delle verdure verdi crude. Ovviamente il passaggio è stato lento! All'inizio usavo solo gli spinaci, che, con il loro gusto delicato, sparivano completamente dietro quello della banana! :)
Il bello è che sorseggiandoli durante il giorno diminuisce la sensazione di fame (per forza, stiamo assumendo un sacco di fibre) quindi evito di sgarrare mangiando le mie adorate patatine! :) 
Il consiglio che vi do è quello di berli lentamente perché altrimenti rischiate di farvi gonfiare il pancino!

La ricetta l'ho presa pari pari dal nuovo libro della Guido Tommasi Editore! 

Una lattuga romana,

un melone cantalupo,

qualche fogliolina di menta.

Frullando tutti gli ingredienti insieme otterrete circa 800 ml di bevanda. Il sapore è leggermente dolce, con una punta di amarognolo data dalla menta frullata. 

Se volete potete aggiungere un paio di mele o una banana per renderlo più dolce! Questo smoothie è ricco di vitamina A e K, purifica l'organismo e, soprattutto, è molto efficace contro l'ansia!!! ;) ne sto bevendo a litri!!

Ps: dimenticavo! potete conservare il frullato in frigo per un paio di giorni! quindi non preoccupatevi se non riuscite a finirlo! :) 

giovedì 21 agosto 2014

Come combattere la depressione con i pomodori ripieni! ;)




In quale parte dell'Italia vi trovate? In quella dove l'estate esiste davvero, o nella parte dove è già arrivato l'autunno? Io, data la mia enorme fortuna, mi trovo nella zona delle piogge e del cielo grigio. Ed è anche la prima estate in cui resto a Trento, di solito torno a casina, in Puglia! (dove c'è caldo)

Ma come mai sei rimasta a Trento? Mi chiederete! Ebbene, sto "scrivendo" la mia tesi magistrale, ed ho deciso di rintanarmi nella solitudine e depressione trentina di agosto, in modo tale da studiare molto ma molto di più di quanto avrei fatto a casa! 

Risultato? Con il tempo incerto e la penuria di facce amiche, mi sono depressa così tanto che:

- ho studiato poco,
- ho mangiato moltissimo,
- ho convinto i miei a venirmi a trovare! Li aspetto in trepidante attesa!! :)

A questo punto ho pensato di riprendere in mano il blog... e mi sono anche appena ricordata che il 17 agosto era il compleanno di questo mio spazietto ormai abbandonato! Dovremo festeggiare! Lo giuro!

Visto che il tempo lo permette ho pensato bene di accendere il forno e di preparare questi pomodori ripieni che adoro alla follia! La ricetta è di Alex (una delle mie blogger preferite, ma questo si sapeva già!) e l'ho già fatta moltissime volte! Ho apportato solo una minuscola modifica! La ricetta è identica! Solo che le dosi sono per una persona sola! ;)

Ma vediamo gli ingredienti!








Preriscaldiamo il forno a 180 gradi.

A due dei pomodori togliamo la parte di sopra, li svuotiamo e mettiamo l'interno da parte. Il terzo pomodoro, invece, lo tagliamo a pezzetti e poi frulliamo il tutto insieme all'interno dei due pomodori, al basilico, all'olio ed al sale.
Avremo una salsina profumatissima, dove metteremo i 4 cucchiai di riso.



Mentre il riso fa amicizia con la nostra salsina, noi possiamo foderare una teglia con la carta forno, tagliare a spicchi le patate, metterle nella teglia condendole con olio e sale e solo a questo punto possiamo riempire i pomodori svuotati con la salsa!

Quella che avanza distribuitela pure sulle patate! Sono il tocco chic! ;)

Facciamo cuocere in forno a 180 gradi per un'oretta.


La coccola perfetta per una serata solitaria! ;) 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...